uscire

uscire
v. intr.
1. (di persona) andare fuori, venire fuori, sortire (lett.) andarsene, sgombrare, scappare, sgusciare, tagliare la corda CONTR. entrare accomodarsi infilarsi, infiltrarsi, introdursi infognarsi (fig., fam.), impantanarsi
2. (est.) andare a spasso, andare a passeggio, andar fuori (dal posto di lavoro) smontare CONTR. chiudersi (fig.) murarsi, seppellirsi, rintanarsi rincasare, rientrare
3. (est., da un gruppo) allontanarsi, distaccarsi
4. (di liquidi, di gas, ecc.) scaturire, venir fuori, defluire, effluire (raro), fuoriuscire, sgorgare, zampillare, gocciolare, gocciare, colare, trapelare, trasudare, sfiatare, esalare, filtrare, sprigionarsi, liberarsi, emanare, passare CONTR. entrare, infiltrare
5. (bruscamente, inaspettatamente) saltar fuori, spuntare, balzar fuori, comparire, sbucare, emergere
6. (fig., di persona agitata, in collera) sbottare, esclamare
7. (da uno spazio, da un limite, ecc.) fuoriuscire, sconfinare (di acque) tracimare, traboccare, straripare (di strada e sim., anche fig.) sbandare, deviare CONTR. infiltrarsi, addentrarsi, insinuarsi
8. sporgere, aggettare CONTR. rientrare, incassarsi, incunearsi
9. (da un sorteggio e sim.) essere sorteggiato, essere estratto
10. (fig., da una situazione e sim.) lasciare, abbandonare, ritirarsi (dai guai) liberarsi, cavarsi (da una malattia) guarire CONTR. cacciarsi, ficcarsi, imbarcarsi
11. (dall'ordinario, dal comune e sim.) emergere, esulare, eccedere, superare, oltrepassare, esorbitare, trascendere
12. (fig.) trarre origine, provenire, venire, discendere, derivare
13. (fig.) risultare, riuscire, essere scelto, essere eletto
14. (di libri, di giornali e sim.) essere pubblicato, essere edito, essere stampato, venire alla luce
15. (fig., ling.) avere desinenza, terminare, finire CONTR. cominciare, iniziare
FRASEOLOGIA uscire dal seminato (fig.), tralignare; deviare dall'argomento uscire dai gangheri (fig.), infuriarsi, arrabbiarsi uscire di scena (fig.), andarsene, ritirarsi uscire di mano (fig.), sfuggire al controllo uscire di bocca, essere pronunciato uscire dagli occhi (fig.), aver stancato, essere ormai insopportabile uscire di sé, uscire di senno, uscire pazzo, uscire di testa (fig.), impazzire.

Sinonimi e Contrari. Terza edizione. 2010.

Look at other dictionaries:

  • uscire — (ant. escire) v. intr. [lat. exīre, comp. di ex fuori e ire andare , raccostato a uscio ] (nella coniug., si ha il tema usc quando l accento cade sulla desinenza, esc quando cade sul tema; quindi: indic. pres. èsco, èsci, èsce, usciamo, uscite,… …   Enciclopedia Italiana

  • uscire — u·scì·re v.intr. (io èsco; essere) FO 1. andare, venire fuori da un ambiente chiuso o comunque da un area circoscritta, spec. con l indicazione del luogo dal quale si esce o in cui si va: uscire di casa, da scuola, dall ufficio, dalla città,… …   Dizionario italiano

  • uscire — {{hw}}{{uscire}}{{/hw}}v. intr.  (pres. io esco , tu esci , egli esce , noi usciamo , voi uscite , essi escono ; congiunt. pres. io esca , noi usciamo , voi usciate , essi escano ; imperat. esci , uscite ; in tutta la coniug. il tema è esc  se… …   Enciclopedia di italiano

  • uscire dal seminato — In senso figurato, uscire dall argomento in discussione; o anche, discostarsi da regole di comportamento che andrebbero rispettate …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • uscire a piedi avanti — Familiare eufemismo per morire , dal modo tradizionale di trasportare i defunti deposti nella bara …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • cadere in piedi — Uscire indenni, o quasi, da una situazione precaria, con inaspettata fortuna. È sottintesa la similitudine con i gatti, che cadendo riescono sempre ad atterrare sulle quattro zampe …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • farla franca — Uscire indenni da una situazione rischiosa, sfuggire a un meritato castigo grazie alla propria fortuna o alla longanimità altrui. Gli antichi Franchi dovettero crearsi un eccellente reputazione, visto che i numerosi significati dell aggettivo (e… …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • assì — uscire, allontanarsi da un luogo, andare fuori casa …   Dizionario Materano

  • réussir — [ reysir ] v. <conjug. : 2> • XVIe; reuscir « résulter » 1531; it. riuscire « ressortir », de uscire « sortir »; cf. issue I ♦ V. intr. A ♦ (Choses) 1 ♦ RÉUSSIR (BIEN, MAL) : avoir …   Encyclopédie Universelle

  • snidare — sni·dà·re v.tr. e intr. CO 1. v.tr., far uscire dal nido o dalla tana un animale, stanare: i cani non sono riusciti a snidare la lepre Sinonimi: scovare, stanare. 2a. v.tr., estens., costringere qcn. a uscire dal proprio nascondiglio o rifugio:… …   Dizionario italiano

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”